Wassail! Bevanda augurale di salute e prosperità

Simile alla grolla dell’amicizia valdostana, Wassail è la grolla della salute e si usa solitamente per celebrare le feste natalizie, per scambiarsi gli auguri e come gesto propiziatorio per il nuovo anno.

Wassailing è il rito più antico del mondo, nel periodo vittoriano le persone passavano di casa in casa accompagnato da canti natalizi per augurare buon Natale, in cambio di cibo o offerte gustando in insieme una tazza di wassail.

Il significato dello bere insieme dallo stesso recipiente è quello di festeggiare l’amicizia scambiandosi messaggi ben auguranti. Il rito che accompagna la bevanda è simile a quello del vin brûlé o del caffè alla valdostana, il primo che beve grida “wassail” e dopo averne bevuto un gran sorso là si passa al vicino, se il vostro vicino non accetta la bevanda vuol dire che c’e qualcosa nella vostra amicizia da risolvere, oppure passando la grolla ci si possono scambiare baci e abbracci, questo vuol dire la vostra amicizia è vera e sincera. Condividere una bevanda calda insieme agli amici, nelle fredde serate di festa è uno dei piaceri più belli della vita.

Di ricette per preparare questa bevanda ce n’è più di una, qui vi proponiamo quelle che a noi sono piaciute di più.

ricetta 1:

1.5 l di birra scura – 3/4 bastoncini di cannella – 4 chiodi di garofano – la buccia di mezzo limone – 4 mele – 1 tazza e 1/2 di zucchero di canna – 1 tazza di porto – 1/2 cucchiaino di cannella – 1/4 di centospezie –  1/4 di cucchiaino di cardamomo – 1/2 cucchiaino di zenzero.

Preriscaldate il forno a 175 gradi. Mettete la birra in una pentola larga e aggiungete la cannella, la buccia del limone e i chiodi di garofano portate ad ebollizione pian piano. Prendete le mele e fate un incisione con un coltello lungo la loro circonferenza, mettetele in una teglia da forno, cuocete il tutto per 30 min. Mentre le mele cuociono, mettete  lo zucchero e le spezie restanti nella pentola e mescolate bene. Quando le mele saranno cotte mettetele nella pentola. Cuocete a fuoco basso per altri 30 min. Servite caldissimo.

ricetta 2:

3 bastoncini di cannella – 16 chiodi di garofano – 1 cucchiaino di miscela centospezie – 6 tazze di sidro di mele (o succo di mela) – 2 tazze di cranberry – arance – 1/4 di tazza di zucchero – 1 cucchiaino di amaro – 1 tazza di rum.

Sbricciolate i bastoncini di cannella e metteteli in un sacchettino di tela insieme ai chiodi di garofano e alla miscela centospezie. Infilate altri chiodi di garofano nelle arance. Mescolate in una pentola il succo di mela,il succo di cranberry, lo zucchero e l’amaro. Aggiungete il sacchettino di spezie e le arance; coprite e fate bollire per 10 min. Versate dentro il rum, mescolate e tenete tutto in caldo. Togliere il sacchettino di spezie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *